Isola di Procida - Hotel Procida -Vacanze a Procida - Soggiorni a Procida - Guida all'isola di Procida - Alberghi Procida - Golfo di Napoli cultura-ospitalità-vacanze-viaggi-crociere
HOME VELA NEWS CHARTERER/NOLEGGIO MEDSEA MAP/MAPPA MEDITERRANEO PORTI MEDITERRANEO LINKS
COORDINATE 40°46’02 N 14°01’ 99 EGOLFO DI NAPOLI - ISOLA DI Procida - MARE TIRRENO

INAUGURATO IL NUOVO APPRODO TURISTICO
25 luglio 2008 - E' stata inaugurata la struttura portuale turistica di Marina di Procida. Si tratta di lavori iniziati nel 1989, rimasti bloccati fino al 2004,quando grazie al programma regionale integrato di sviluppo della portualita' turistica si e' riavviato l'iter dei lavori, cominciati poi nel 2006. In soli due anni il porto e' stato ampliato e adeguato progressivamente fino ai circa 500 posti barca attuali di oggi. La struttura è in grado di ospitare imbarcazioni comprese tra i 7 e i 30 metri. I lavori di ammodernamento prevedono i piani di sicurezza per il diportista che arriva. Al taglio del nastro soddisfazione dell'assessore Ennio Cascetta: "Questo progetto ha dotato l'isola di Procida di una nuova struttura portuale e l'intero golfo di un nuovo porto turistico che va ad affiancarsi a quello di Capri, di Marina di Stabia e, in un prossimo futuro, a quello di Arechi Salerno".

DESCRIZIONE
L'isola di Procida, situata nel Mare Tirreno all' imbocco del Golfo di Napoli è la più piccola delle isole partenopee . Marina di Procida si trova nella parte Nord dell’isola . La riva è banchinata ed è protetta ad Est dal molo di sottoflutto, ad Ovest dal molo mediano del porto commerciale e a Nord da un lungo molo di sopraflutto.
Fare molta attenzione all'entrata ,dopo il tramonto : fanale a luce fissa verde, 2 vert., sul molo a dritta entrando - fanale a luce fissa rossa, 2 vert., sul molo di Levante, entrando a sinistra. Fondo marino: sabbioso
Fondali: in banchina da 1,5 a 3,0 metri
Posti barca: circa 500
Lunghezza massima: 30 metri circa
Venti predominanti : Est-Ovest
Traversia: Nord-Ovest
Ridosso: da scirocco e libeccio

NOTIZIE VARIE
Le prime notizie sull'isola risalgono, secondo le testimonianze più attendibili, all'VIII secolo A.C. quando, provenienti dall'isola di Eubea, i coloni Calcidesi insediarono una colonia. Numerose le testimonianze anche del periodo greco. Del periodo romano non rimane granchè. Nell'alto medioevo l'isola conobbe le incursioni musulmane. Dal 1200 seguirono una lunga serie di regni feudali, fino ad arrivare all'epoca Borbonica. Negli ultimi decenni si è cercato di favorire lo sviluppo del turismo, ma la mancanza di strutture ricettive adeguate ha sempre frenato lo sviluppo di traffici turistici importanti.
Nel periodo estivo viene assegnato il premio letterario dedicato a Elsa Morante e al suo romanzo L'isola di Arturo. Negli ultimi anni sono sorte diverse sagre paesane durante le quali è possibile assaporare piatti tipici e bere il vino locale; tra quelle di maggior successo la "Sagra del Vino", a novembre.




E-Mail contact harbours@harbours.net
Web Services by © 2004/2006 Internet Network Solutions - Italy/UE - All Rights Reserved